Continua il recupero degli Opifici storici di Sellia

Obiettivo: riscoprire storia e tradizione locale

Proseguono i lavori per il recupero del “Frantoio dell’Inferno”, così chiamato per i ridotti spazi al suo interno.

La macina in pietra usata per la molitura delle olive veniva girata dagli uomini a mano (e non con l’ausilio di animali).

Un opificio di pregio del 1700 posseduto da privati e dato in uso come deposito di legna.

Ora, acquisito al patrimonio comunale e riqualificato, arricchirà la nostra originale Rete Museale, il Sistema dei Musei e degli Opifici Storici di Sellia (SMOSS).

Continuiamo forti delle nostre radici e della nostra storia millenaria a programmare il nostro futuro!

Il Sindaco di Sellia Dott. Davide Zicchinella

Condividilo con i tuoi amici:

Lascia un commento:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *